Home Page > CONCORSO D’IDEE PER LO SVILUPPO DI COMUNITÀ SOSTENIBILI 2020/2021

CONCORSO D’IDEE PER LO SVILUPPO DI COMUNITÀ SOSTENIBILI 2020/2021
Obiettivo del Concorso d'Idee è sostenere, tramite servizi, il volontariato promuovendo la maturità operativa e programmatica delle associazioni, migliorandone quindi l'impatto sociale, e favorendo la crescita di una cultura progettuale di rete che attivi la cittadinanza e sia sempre più qualificata ed in grado di fornire risposte strutturali ai bisogni del territorio.

CAVV - CSV di Venezia indice il “Concorso d’idee per lo sviluppo di comunità sostenibili 2020/2021” per la promozione del volontariato e l’animazione del territorio. Obiettivo del Concorso d’idee è sostenere, tramite servizi, il volontariato promuovendo la maturità operativa e programmatica delle associazioni, migliorandone quindi l’impatto sociale, e favorendo la crescita di una cultura progettuale di rete che attivi la cittadinanza e sia sempre più qualificata ed in grado di fornire risposte strutturali ai bisogni del territorio.

Le idee selezionate si tradurranno in azioni pilota ed eventi di promozione del volontariato, realizzati in partnership con CAVV - CSV di Venezia, grazie al servizio offerto di supporto tecnico ed avvio (start up) progettuale.

La dotazione finanziaria complessiva per il presente Concorso d’Idee è di € 355.000,00.

Tutte le spese relative al supporto e all’avvio delle iniziative saranno sostenute direttamente da CAVV – CSV di Venezia, nel rispetto del divieto di erogazione diretta in denaro delle risorse provenienti dal FUN o del trasferimento a titolo gratuito di beni, previsto dal Codice del Terzo Settore.

L’iniziativa è rivolta a tutte le Organizzazioni di Volontariato ed alle Associazioni di Promozione Sociale aventi sede ed operanti nel territorio della Città Metropolitana di Venezia, iscritte ai rispettivi Registri regionali, nelle more dell’operatività del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

PRESENTAZIONE INIZIATIVE

Le associazioni, seguendo le indicazioni del testo completo del Concorso d'Idee, hanno presentato due diverse tipologie d’idee:

 

1. Eventi di promozione del volontariato con un budget massimo di € 5.000,00 (stanziamento complessivo € 55.000,00);

 

2. Azioni pilota con un budget massimo di €20.000,00 (stanziamento complessivo €300.000,00).
Le aree d’intervento delle Azioni Pilota saranno:
LINEA 1 – Promozione del volontariato tra diverse generazioni
LINEA 2 – Inclusione delle persone con disabilità
LINEA 3 – Cultura del dono
LINEA 4 – Cambiamento climatico

 

SELEZIONE

Il 14 settembre 2020 il Consiglio Direttivo di Cavv - Csv di Venezia ha approvato le iniziative valutate dalla Commissione per il Concorso d'Idee per lo sviluppo di comunità sostenibili 2020/2021.

I referenti delle associazioni saranno contattati dalla segreteria del Csv per le indicazioni relative l'avvio delle attività.
 

Per info:
CAVV – CSV di Venezia
Tel. 041 5040103
mail: info@csvvenezia.it

CERCHIAMO I COLORI NEL NERO DELLA SOLITUDINE

Associazione capofila:
 I Colori della Vita

Associazioni partner: La Rosa Blu, Circolo Auser Dott. Cetoli Tieste

Azione di contrasto alle solitudini involontarie provocate dall'epidemia da Coronavirus, attraverso un'iniziativa di coinvolgimento attivo e partecipato di raccolta di singoli contributi come disegni, poesie o riflessioni, per la realizzazione di una mostra itinerante ed un libro e un e-book. Successiva presentazione delle opere in un evento pubblico e diffusione delle stesse presso altri territori.
L'ARTE DEL NOI

Associazione capofila:
Anteas Campolongo Maggiore

Associazioni partner: Aps Dafne

Il progetto ha lo scopo, attraverso  l'organizzazione di eventi e l'avvio di specifiche azioni, di promuovere il volontariato e la cittadinanza attiva.

Il percorso, per intercettare diverse fasce d'età, si dividerà in tre filoni:
  • Volontariato, che opera d'arte!: due rassegne teatrali per rappresentare in scena il mondo del volontariato con la diretta testimonianaza di alcuni volontari delle associaizoni coinvolte;
  • L'arte di stare insieme: attraverso alcuni laboratori artistici saranno coinvolte due fasce generazionali: prima infanzia e terza età;
  • Scrivilo sui muri!: coinvolgimento di giovani alunni per la realizzazione di murales sul tema del volontariato e su valori importanti come: collaborazione, fratellanza, gratuità, senso cvivico, rispetto.
 
PROMOZIONE DI AZIONI DEL VOLONTARIATO E VISIBILITÀ DEL TERZO SETTORE

Associazione capofila:
 Sos Handicap Bambini Invisibili

Associazioni partner: Insieme per la vita Onlus Spinea

Serie di eventi per la promozione dell'idea di Cohousing e per la realizzazione di una residenza collettiva che favorisca l'inclusione delle persone con disabilità. Gli eventi saranno l'occasione per raccogliere varie manifestazioni di interesse da parte di persone con disabilità, famiglie e normodotati disponibili a collaborare nella costituzione di un comitato che diventi poi fondazione.
LE ARTI E GLI ANTICHI MESTIERI

Associazione capofila:
 Ada Veneto Odv

Associazioni partner: Il Granello di Senape

Sapete come si fa una murrina di vetro, come si prepara una carta fatta a mano, come si lavora il legno o come si fa un mosaico? Sono lavorazioni artigianali di lunga tradizione che richiedono abilità e creatività. Quattro maestri artigiani della nostra città mettono a disposizione il loro sapere a chiunque sia interessato a conoscere il loro mestiere o a muovere i primi passi per impararlo.


Ada Veneto Odv, Il granello di senape, in collaborazione con Cavv - Csv di Venezia, l'Associazione Nicola Saba e l'Associazione Voci di Carta propongono quattro video in cui Fernando Masone mostra come fabbrica a mano la carta, Giuseppe Inzerillo crea accessori e piatti in vetro millefiori, Giovanni Cucco spiega i rudimenti dell'arte del mosaico e Antonio Pistis introduce alcune nozioni di restauro.

Non si tratta di tutorial, ma di percorsi laboratoriali che possono diventare un'occasione per apprezzare l'arte veneziana, un hobby per il tempo libero e soprattutto un'opportunità per iniziare un percorso di formazione al lavoro.

In questo tempo di confinamento possono servire a rinsaldare i legami associativi e a creare una comunità anche all'interno del carcere di Santa Maria Maggiore.


Laboratorio della Carta - Maestro Fernando Masone:




Laboratorio di Mosaico - Maestro Giovanni Cucco:




Laboratorio di Vetro
 - Maestro Giuseppe Inzerillo:




Laboratorio del Legno - Maestro Antonio Pistis:



A causa delle restrizioni Covid-19, per il momento, i laboratori saranno fruibili solo online. 
L’iniziativa Arti e antichi mestieri prevede un supporto tecnico per chi non abbia pratica di applicazioni per la comunicazione in internet o non abbia strumenti (smartphone, tablet o computer) per navigare in rete.
È possibile, telefonando al numero 041 2379761 dell’associazione ADA tutti i giorni dalle 10 alle 12, iscriversi ad un ciclo di 5 ore di formazione gratuita e chiedere la messa a disposizione di un tablet per il periodo della formazione.


READING PER "LE ARTI E I MESTIERI ANTICHI"

Maria Teresa Crisigiovanni legge "Le impiraresse", da una raccolta di Luisa Ronchini:




Lorenzo Scatto legge un brano dal noir storico "La pietra per gli occhi. Venezia 1106" di Roberto Tiraboschi, ambientato nel mondo dei vetrai:





GLI ALTRI ANTICHI MESTIERI...


Maria Teresa Crisigiovanni presenta la tradizione del merletto a Burano:




Maria Teresa Crisigiovanni legge il capitolo 6 del 1^ libro del Vasari “Del modo di fare i pavimenti di commesso”, che ripercorre la tradizione del pavimento in mosaico:


DONNE FORZA ROSA!

Associazione capofila:
 Vivere Anteas a Chioggia

Associazioni partner: Amici del Cuore, Donne Forza Rosa 2000

Promozione del volontariato e dell'attività sportiva "dragon boat" per le donne operate al seno, tramite la partecipazione ad eventi pubblici come l'Ottobre in rosa a Jesolo.



DONNE PER LE DONNE
Volontariato, cittadinanza e salute


Associazione capofila:
 Andos Comitato Portogruaro

Associazioni partner: Centro Diritti Malato Veneto Orientale Odv Portogruaro, Avis Venezia, Associazione In Famiglia, Associazione Migranti Venezia Orientale Onlus,  Associazione Umanitaria Culturale Kosova, Associazione Al Hilal, Associazione Senegalesi Veneto FVG

In occasione della giornata internazionale della Donna, nel 2021, si organizzeranno manifestazioni pubbliche presso strutture dei Comuni del Portogruarese durante le quali verranno promosse attività associative che si occupano della tutela della salute delle donne, in particolare di donne migranti, per favorire il loro ruolo di cittadine attive.
Temi trattati: educazione sanitaria, conoscenza sistemo socio-sanitario, educazione alimentare, promozione della cultura della donazione.



LUNEDì 8 MARZO: MARY WORTLEY MONTAGU,
UNA DONNA ALLE ORIGINI DEI VACCINI

Lady Mary Wortley Montagu è, con il marito Edward nominato ambasciatore inglese, a Costantinopoli. Siamo nel 1717. Tra il personale dell’Ambasciata c’è Emanuel Timoni, dragomanno. Timoni e Giacomo Pilarino, entrambi laureati in Medicina a Padova, avevano scoperto che le contadine di alcuni villaggi ai confini dell'Impero Ottomano praticavano l’inoculazione del virus del vaiolo per immunizzarsi.

Lady Mary diventerà una sostenitrice di questa pratica, farà inoculare i figli e, tornata a Londra dove era scoppiata l’ennesima epidemia di vaiolo, convincerà la principessa del Galles e il di lei suocero, re Giorgio I, a ricorrere a questa pratica.

La sua sarà una battaglia difficile e le sue idee saranno considerate “un esperimento praticato da donne ignoranti”.

Poi anche Caterina di Russia si farà inoculare mentre Luigi XV di Francia, che aveva rifiutato la pratica, farà una fine atroce a causa della infezione di vaiolo che aveva contratto. Qualche decennio dopo Jenner scoprì il metodo della vaccinazione.

La storia di Lady Montagu è quella di una giovane donna, curiosa ed intraprendente, che sfida i pregiudizi di un mondo intero per affermare il bene della scienza e della salute collettiva.

Alla sua determinazione va ascritta la sconfitta di un virus che aveva ucciso nel corso dei secoli centinaia di milioni di uomini, donne e bambini. Solo nel 1979 l’OMS poté dichiarare eradicata questa malattia.
LA DEMENZA AL TEMPO DEL COVID-19
21 Settembre Giornata Mondiale Alzheimer

Associazione capofila:
 Circolo Auser Odv Sergio Vecchiato San Donà di Piave

Associazioni partner: Associazione Alzheimer Venezia, CRI Comitato di San Donà di Piave
Comune di San Donà di Piave, Aulss 4 V. Orientale, IPAB Monumento ai caduti in guerra

Il progetto prevede più momenti, concatenati tra loro, che coinvolgano pazienti affetti da demenza ed Alzheimer, famiglie, istituzioni e il mondo del volontariato. In programma c'è una conferenza pubblica, formazione per l'adozione di strategie innovative, adozione delle stesse ed analisi dei risultati.

Conferenza del 17 ottobre 2020: