Home Page > ASCOLTO, RICONOSCO, COSTRUISCO LEGAMI. Il servizio civile per l'orientamento al volontariato

ASCOLTO, RICONOSCO, COSTRUISCO LEGAMI.
Il servizio civile per l'orientamento al volontariato
"Ascolto, riconosco, costruisco legami" è uno dei cinque progetti del Programma, finanziato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, Inter-Azioni per Comunità Accoglienti e Solidali del Centro Servizio Volontariato di Padova e Rovigo.

Il progetto "Ascolto, riconosco, costruisco legami. Il servizio civile per l'orientamento al volontariato” coinvolge i giovani nella promozione del volontariato, con l’obiettivo di stabilire legami sempre più solidi e duraturi tra i cittadini e le associazioni attive nel territorio. 

Gli operatori e le operatrici saranno di supporto nelle attività di progettazione e sperimentazione di nuovi canali e strumenti che facilitino l’accesso al mondo del volontariato, occupandosi in prima persona delle fasi di analisi della domanda e dell’offerta di volontariato, della gestione dei contatti, della diffusione di contenuti e informazioni e dell’accompagnamento diretto dei cittadini alle realtà del volontariato veneziano

Le attività si svolgeranno in parte presso le Portinerie di Quartiere di Mestre e Venezia, dove potranno occuparsi e gestire in loco, e a contatto con l’utenza, le attività di orientamento assieme ad altri servizi di prossimità, coordinati dalle associazioni partner ETICIty Exploring Territories Imagining the City, ADA con Venezia APS e Red Carpet for All APS.

_________________________________________________________________

CAVV - CSV DI VENEZIA STA CERCANDO 4 VOLONTARIE/I IN SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PER LA SEDE DI MESTRE.

 

Il progetto avrà una durata di 12 mesi e prevede un impegno settimanale di 25 ore distribuite su 5 giorni a settimana, dal lunedì al venerdì.

 

Il bando di selezione è disponibile sul sito internet del Dipartimento, e sul sito www.scelgoilserviziocivile.gov.it

 

-----------> SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO:
"ASCOLTO, RICONOSCO, COSTRUISCO LEGAMI"!

 

Ulteriori informazioni sul Programma “Inter-Azioni per Comunità Accoglienti e Solidali” si trovano nel sito del Csv di Padova e Rovigo.

 

LE ATTIVITÀ

I volontari in Servizio Civile saranno di supporto al team dell’area progettazione sociale di Cavv - Csv di Venezia nel design e nella realizzazione di progetti e servizi di orientamento al volontariato destinati a cittadini, scuole, aziende del territorio. 

Il Servizio Civile costituisce un’opportunità formativa importante:

> Gli operatori e le operatrici di SCU apprenderanno il lavoro del progettista sociale, sia frequentando un programma formativo mirato sui temi della progettazione sociale, della valutazione dell’impatto sociale e del fundraising presso il Centro Servizi Padova Solidale, sia affiancando quotidianamente gli operatori del CSV nell’ideazione e nella realizzazione di iniziative di promozione del volontariato;
> Formazione generale presso la sede del Centro Servizi Padova Solidale sui temi di: valori, identità, storia e organizzazione del Servizio Civile Universale, formazione civica e forme di cittadinanza, comunicazione interpersonale;
> Formazione specifica sui temi di: elementi normativi del terzo settore e sistema dei Centri di Servizio per il Volontariato in Italia, volontariato d’impresa, elementi di comunicazione per il terzo settore, la relazione di aiuto, primo soccorso e formazione sui rischi connessi all’impiego degli operatori e delle operatrici in progetti di SCU.

COME CANDIDARSI AL BANDO

 

Ci si può candidare ad un solo progetto, solo tramite candidatura on-line sulla piattaforma DOL (a cui si accede tramite SPID) ENTRO LE 14.00 DEL 10/02/2023https://domandaonline.serviziocivile.it

 

Requisiti per candidarsi:

- avere tra i 18 e i 28 anni (28 anni e 364 giorni, vale a dire 29 anni non compiuti) alla data di presentazione della domanda

- non aver già svolto in passato il servizio civile nazionale/universale o averlo interrotto

- non aver riportato condanne

- cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia

- non appartenere a forze di polizia o a corpi armati


Cosa occorre per candidarsi:

- SPID: https://www.spid.gov.it

- documento di identità valido

- curriculum vitae completo di: data; firma; esperienze sociali già svolte con l’indicazione del periodo esatto; dicitura: “Consapevole che le dichiarazioni false comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000, si dichiara che le informazioni riportate nel presente curriculum vitae corrispondono a verità”; dicitura: “Si autorizza al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del GDPR (UE) 2016/679 e del D.Lgs 196/03


 

COSA OFFRE IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

- assegno mensile di 444,30 euro

- 25 ore settimanali per 12 mesi

- almeno 80 ore di formazione

- crediti formativi

- polizza assicurativa

- attestato di partecipazione al servizio civile

- riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite

- valutazione dell’esperienza nei concorsi pubblici con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso la Pubblica Amministrazione e può valere come titolo di preferenza

- riconoscimento del servizio ai fini del trattamento previdenziale (riscattabile)

- permessi di assenza variabili proporzionalmente al periodo di servizio (20 giorni per 12 mesi)

- altri permessi straordinari per circostanze specifiche come la partecipazione ad esami universitari, la donazione del sangue, ecc.

 

PERCHÈ FARLO

- è un impegno per gli altri

- è cittadinanza attiva

- è una occasione per crescere confrontandosi

- è un modo per conoscere diverse realtà, per capire e condividere

- è uno strumento di pace e di integrazione

- è una crescita professionale

- è una forma di aiuto a chi vive in disagio o ha minori opportunità

- è un atto di amore e di solidarietà verso gli altri

- è un’occasione di confronto con altre culture

- è un primo piccolo passo per non dipendere economicamente dalla propria famiglia

- è un’esperienza utile per avvicinarsi al mondo del lavoro

- è voler dire “non mi arrendo”

- è far capire “io ci sono” per la mia comunità

 

Per maggiori informazioni:

 

CAVV – CSV di Venezia

Telefono: 041 5040103

Cellulare: 327 58 32 478

Mail: info@csvvenezia.it