Home Page > News > Mirano Urla in cerca di volontari!
Mirano Urla in cerca di volontari! 30 Ottobre 2020

L'Area Gioco Naturale di Parco Rabin a Mirano sta prendendo forma. La seconda delibera del Comune di Mirano permetterà di portare a termine il progetto di Rigenerazione Urbana del parco, azione all'interno del progetto #tuttamialacittà 2017/2020 che sta vedendo cittadini e associazioni al lavoro per rendere uno spazio verde semivuoto un'area gioco naturale attrezzata per bambini e ragazzi di tutte le età.

Si è svolta nelle scorse settimane una mostra fotografica con lo scopo di raccontare l'azione pilota di Mirano Urla e di rendere partecipi i cittadini di Mirano coinvolgendoli nelle giornate di lavoro organizzate delle associazioni.

La lista delle proposte da realizzare per il progetto Mirano Urla:

- Ping Pong (Già fatto!)
- Seduta attorno alla quercia
- Giochi disegnati anello
- Giochi disegnati alla elementare Dante
- Cartello ingresso Nord
- Panche
- Aula palco
- Vigna di San Francesco 
- Percorso giocabile
- Tronco di Vaia 
- Casette
- Baby pit stop (Già fatto!)
- Bookcrossing in piazza (Già fatto!)
- Giochi autocostruiti inclusivi: zattera tronchi o castello
- Cartello 50 cose da fare prima dei tuoi 11 anni e 3/4
- Censimento essenze arboree
- Campo per il calcio camminato

L'Area Gioco Naturale del Parco Rabin è stata progettata in modo partecipato. Le scelte di cosa inserire hanno coinvolto molte persone ed in particolare i bambini con le loro preferenze. La speranza delle associazioni è quella di avvicinarsi alla realizzazione di tutte le idee.

La maggior parte delle installazioni saranno autocostruite e per la loro realizzazione lavoreranno adulti e ragazzi. Esistono delle collaborazioni attive con gruppi giovanili e abitanti del quartiere ma servono nuovi volontari amanti del bricolage per costruire le installazioni proposte.

Invitiamo chiunque fosse interessato a far parte di questo progetto, potete scrivere a legambienterivierabrenta@gmail.com per chiedere informazioni.

L'ultima giornata di lavoro sarà sabato 31 ottobre a partire dalle 8.30, se il meteo sarà avverso l'appuntamento si sposta al sabato successivo.



CAVV – CSV di Venezia è capofila del progetto “#tuttamialacittà: le azioni di rigenerazione urbana del volontariato per le comunità locali”, un progetto che intende unire le forze di cittadini, associazioni ed amministrazioni per valorizzare, gli interventi di rigenerazione urbana, la riappropriazione dei beni comuni ed il rilancio di aree dismesse o sottoutilizzate.

Il progetto denominato “Mirano Urla” è realizzato da: Associazione Giovani Promozione Sociale Mirano (GPS), Associazione Skate Cultura Mirano (ASCM), Associazione True Hardcore Cycle (THC) e Legambiente Riviera del Brenta. Le attività, gestite in coprogettazione con il Comune di Mirano, prevedono la rigenerazione urbana di alcuni luoghi del quartiere Aldo Moro: Piazza Aldo Moro Parco Rabin.

L’azione pilota è partita con una progettazione partecipata che ha permesso di incontrare diverse istituzioni, oltre 30 associazioni e molti cittadini ed è terminata con un Open Space tenutosi il 28 settembre 2019 e l’individuazione di molte idee per migliorare Piazza Aldo Moro ed Parco Rabin. Il progetto è stato favorito dalla collaborazione continua delle principali realtà del quartiere: il Comitato di Quartiere, la Parrocchia San Leopoldo Mandich, l’Associazione Piazza Aldo Moro e l’Istituto Comprensivo Gabrieli.

Azione finanziata dal Comitato di Gestione del Fondo Speciale Regionale per il Volontariato (CoGe).

Rassenga Stampa
Potrebbe interessarti anche...