Home Page > News > Le arti e gli antichi mestieri
Le arti e gli antichi mestieri Legno, vetro, carta, mosaico: le arti antiche per ripartire dopo la pandemia - 10 Dicembre 2020

Sapete come si fa una murrina di vetro, come si prepara una carta fatta a mano, come si lavora il legno o come si fa un mosaico? Sono lavorazioni artigianali di lunga tradizione che richiedono abilità e creatività. Quattro maestri artigiani della nostra città mettono a disposizione il loro sapere a chiunque sia interessato a conoscere il loro mestiere o a muovere i primi passi per impararlo.

Ada Veneto OdvIl granello di senape, in collaborazione con Cavv - Csv di Venezia, l'Associazione Nicola Saba e l'Associazione Voci di Carta propongono quattro video in cui Fernando Masone mostra come fabbrica a mano la carta, Giuseppe Inzerillo crea accessori e piatti in vetro millefiori, Giovanni Cucco spiega i rudimenti dell'arte del mosaico e Antonio Pistis introduce alcune nozioni di restauro.

Non si tratta di tutorial, ma di percorsi laboratoriali che possono diventare un'occasione per apprezzare l'arte veneziana, un hobby per il tempo libero e soprattutto un'opportunità per iniziare un percorso di formazione al lavoro.

In questo tempo di confinamento possono servire a rinsaldare i legami associativi e a creare una comunità anche all'interno del carcere di Santa Maria Maggiore.


Laboratorio della Carta - Maestro Fernando Masone:




Laboratorio di Mosaico - Maestro Giovanni Cucco:




Laboratorio di Vetro - Maestro Giuseppe Inzerillo:




Laboratorio del Legno
- Maestro Antonio Pistis:




A causa delle restrizioni Covid-19, per il momento, i laboratori saranno fruibili solo online.

L’iniziativa Arti e antichi mestieri prevede un supporto tecnico per chi non abbia pratica di applicazioni per la comunicazione in internet o non abbia strumenti (smartphone, tablet o computer) per navigare in rete.
È possibile, telefonando al numero 041 2379761 dell’associazione ADA tutti i giorni dalle 10 alle 12, iscriversi ad un ciclo di 5 ore di formazione gratuita e chiedere la messa a disposizione di un tablet per il periodo della formazione.

L’iniziativa rientra nel “Concorso d’idee per lo sviluppo di comunità sostenibili 2020/2021” indetto dal CAVV-CSV di Venezia per la promozione del volontariato e l’animazione del territorio.


 

Rassenga Stampa
Potrebbe interessarti anche...