Home Page > News > ERBE MATTE Festival delle Arti Giudecca - Sacca Fisola
ERBE MATTE Festival delle Arti Giudecca - Sacca Fisola 04 Settembre 2021 / 09 Gennaio 0005

Il Festival delle Arti Giudecca - Sacca Fisola è nato dall’esigenza e dalla volontà di esprimere attraverso l’arte la vitalità del territorio. Intende dar voce e visibilità agli artisti, locali e non, professionisti e amatoriali, per stimolare culturalmente le isole di Giudecca e Sacca Fisola, nel rispetto della loro specificità.

E’ una manifestazione no-profit e autogestita per promuovere l’arte libera. L’ingresso e la partecipazione a tutti gli eventi sono liberi e gratuiti.

Ogni anno il Festival aggiunge un nuovo sottotitolo, affrontando una tematica che diventa un pretesto per confrontarsi, uno spunto per gli artisti e per la veste grafica.

2021 - Erbe matte - La rigenerazione che inizia come meno te lo aspetti

Le erbe matte. Arbusti ribelli all’ordine del Progetto.

Le erbe matte, che si riappropriano del dimenticato e lo riportano continuamente in vita. Che si distendono precarie, provvisorie, su tutto quello che le circonda. Un esempio spontaneo di diversità, che risponde con lampi verdi ai nostri limiti e ai nostri disegni abbandonati.
Sono piante pioniere e testarde che per loro natura d’avanguardia sfidano il cemento, aprono nuovi tracciati, disegnano forme gobbe su superfici lisce, s’aggrappano e sfidano.
Sono l'immagine del risalire la corrente, dell’incessante ridipingere e riattivare, di quel ritessere i fili del sociale che è opera d’artisti, poeti, innamorati e sognatori.
E forse la rigenerazione può nascere solo così, in quei margini trascurati, rinunciando all’ambizione onnivora di essere “il piano”, "la riqualificazione”, "il programma" rigido cucinato nella pentola dello stratega e calato poi su stampi che non gli appartengono. La rigenerazione urbana e sociale ha bisogno di quei passi falsi, di tanti miraggi, di tentare là dove il verde addomesticato non osa.
Così ci insegnano le erbe matte.


Illustrazione di Anna Fietta


Sabato 04/09


17.30 CZ95 E GIARDINO - CALLE DELLA CROCE 95
Presentazione Festival 12a edizione ERBE MATTE

Proiezione di
Flora e rivoluzione (Piccola Orchestra MDM)
Itinerari sconsigliati (Lab. di Paesaggio sonoro e visivo de il Provvisorio)
La rigenerazione che comincia come meno te lo aspetti
Incontro e dibattito a cura de il Provvisorio, modera Patrizia Veclani con interventi di: Riccardo Caldura (Direttore e docente ABA Venezia), Anna Consonni e Fabrizio Preo (Progetto Semina - terreni creativi), Bruno Malaguti (Vice Presidente CAVV-CSV di Venezia), Francesco Nordio (artista e attivista), Annapaola Passarini (il Provvisorio), Luca Velo (Tutor scientifico IUAV per i progetti #tuttamialacittà)

Proiezione di
La riappropriazione della città (Ugo La Pietra, 1977)

20.00 Rinfresco
Concerto di
Peace Diouf Quintet (Afrobeat-rock)


Domenica 05/09


21.00 CORTE DEI CORDAMI

Proiezione del film
Welcome Venice (Andrea Segre, 2021) alla presenza dell’autore

L’evento è gratuito previa prenotazione online al seguente link:
https://tinyurl.com/welcomevenice

Per entrambi gli eventi si ricorda che, in base al Decreto-Legge 23 luglio 2021 n.105, l’accesso alle aree per gli spettacoli (anche all’aperto) è consentito esclusivamente a chi è in possesso del certificato verde - green pass.


INFO E PROGRAMMA DEL FESTIVAL
festivaldelleartigiudecca.org
info@festivaldelleartigiudecca.org
FB festivaldelleartigiudeccasaccafisola
IG festivaldelleartigiudecca

Rassenga Stampa
Potrebbe interessarti anche...